Il nuovo Komu K70

Il nuovo Komu K70

Riflettori puntati sul nuovo gioiellino della casa italiana Komu, pronta a mettere sul mercato il modello K70 che coniuga funzionalità ed estetica, grazie ad un phablet da 5,5 pollici caratterizzato da un design ricercato con una scheda tecnica multi-uso che troviamo sotto il cofano.

Il nuovo Komu è dotato di un processore di nuova generazione come Mediatek MT6753 che ha un octa-core Cortex-A53 da 1,oltre ad un 3GHz di scheda video che unita a 3GB di RAM LPDDR3 permette di giocare e scaricare video senza problemi. In siffatto contesto è sicuramente la batteria l’asso nella manica, con un accumulatore interno che vanta una capacità di ben 4.165mAh con un alimentatore che arriva a fornire corrente molto rapidamente. Sempre continuando nello stilare la lista delle novità rispetto ai modelli precedenti c’è da dire che il modello k70 ha una tecnologia di laminazione OGS che rende più realistica la riproduzione dei 16 milioni di colori, semplicemente toccando con le dita sull’immagine. Questo è possibile anche grazie all’utilizzo di una delle ultime versioni di Android, la 5.1

Lollipop, che in questo nuovo modello riesce a sfruttare tutte le sue principali potenzialità. Ma attenzione perché il Komu K70 monta un sensore CMOS da 13 megapixel prodotto da Samsung, che consente di scattare foto straordinarie e girare e montare video fino alla risoluzione massima 1080p, con una fotocamera anteriore per i selfie da 5 megapixel. Ovviamente non sono finite qui le prodezze di questo nuovo modello della Komu, dato che il K70 è un dispositivo dual-SIM e dual-standby, che può gestire tranquillamente due micro-SIM e navigare su reti 4G LTE fino alla velocità massimo di 150 megabit al secondo. Quello che lascia veramente sorpresi è il prezzo, davvero economico e competitivo, che in questi giorni sul mercato è a soli a 299,90 euro, nelle colorazioni bianca e grigia.

Fonte: http://soscellulari.com/