Ottimizzazione Seo per wordpress: da dove cominciare?

Ottimizzazione Seo per wordpress: da dove cominciare?

L'odiato SEO, incubo di bloggers e webmaster, è un indicatore fondamentale per il successo di qualunque sito, è l'acronimo di Search Engine Optimization, letteralmente "ottimizzazione per i motori di ricerca". Già dal suo significato letterale, si deduce l'importanza di tutte quelle attività necessarie affinchè un sito si presenti bene agli "spider" di Google e riesca, di conseguenza, ad ottenere un alto ranking, posizionandosi tra le prime risposte, ogni qualvolta un utente faccia una ricerca su google usando una parola chiave in esso contenuta.Per affrontare l'argomento occorrerebbe un trattato di millemila pagina, zeppe di punti interrogativi, sul segretissimo algoritmo usato dal Motore dei Motori, sua maestà, Google, per valutare i siti, quindi, in questa sede, ci limiteremo a dare qualche suggerimento per una buona ottimizzazione seo wordpress.
  • Cominciamo con le parole chiave. La parola chiave, lo dice il termine stesso, è un elemento cruciale per la pagina web che la deve contenere senza esserne estremamente infarcita. Non esiste il numero perfetto di volte in cui deve essere ripetuta. Diciamo che deve esserci senza infastidire il lettore. Pensateci bene: se leggendo questo articolo, trovaste "ottimizzazione seo wordpress", ripetuto ogni 2 righe, non sareste così infastiditi da chiudere immediatamente la pagina e andare a cercare le informazioni che vi servono in un altro sito?
  • Indicizzazione del testo.Proprio come in un libro, Google deve essere messo nelle condizioni di redigere, per le vostre pagine web, una sorta di "indice", come quello dei libri. A questo servono i titoli html Hi, H2, H3 ... H6. Inserendoli nel testo, classificherete in ordine di importanza, agli occhi di Google, il testo contenuto nella pagina, facendogli capire che non stiamo ripetendo a caso delle cose ma che hanno un senso logico e sono utili per il lettore
  • La meta description.La meta description, è un elemento molto utile per il lettore, perchè gli permette di avere un'anteprima del contenuto della pagina, più essa è efficace, maggiori sono le probabilità che sceglierà di entrare nel vostro sito per leggere tutto l'articolo
  • Collega tra di loro, i contenuti del sito. Se migliori l'esperienza del navigatore, offrendogli, ad esempio, dei suggerimenti, a fine pagina o, dei contenuti che potrebbero interessargli, nel corpo del testo, lo spingerai a restare nel tuo sito più a lungo, navigandolo in lungo ed in largo.

Buon lavoro!