Come deve essere il sito di un fotografo di matrimonio?

Come deve essere il sito di un fotografo di matrimonio?

Il mestiere di fotografo specializzato in matrimoni è radicalmente cambiato nel corso degli anni così come sono cambiate i metodi per pubblicizzarsi. Lo strumento leader oggi attraverso il quale un fotografo di matrimoni può farsi promozione è sicuramente internet e più nello specifico il sito internet. Come deve essere quindi il sito web di un wedding photographer.

Prima di tutto partiamo dal nome dominio da registrare. E’ possibile scegliere tra due strade. La prima è quella di acquistare un dominio nel cui nome figurino delle parole chiave interessanti nel momento in cui il sito debba essere ricercato online. Stiamo parlando di parole come “fotografo matrimonio” “fotografo matrimoni” “wedding photographer” e via dicendo. La seconda strada è quella di un semplice nome dominio con il nome del fotografo stesso. Un modo sempre efficace per fare branding.

Nel registrare il dominio dovremo prestare anche attenzione al servizio di hosting ad esso associato. L’hosting scelto deve essere proposto in modalità pacchetto all inclusive ovvero contenente tutti i servizi di cui abbiamo bisogno per implementare il vostro sito web. Dovrà includere quindi uno spazio web ed una banda adeguata, un adeguato numero di email già incluse, database e meccanismi di protezione.

Ma veniamo all’architettura del sito. Il sito dovrà essere veloce da caricare e facile da caricare per non pregiudicare l’esperienza utente. Dovrà essere caratterizzato da una grafica pulita in stile portfolio che metta in evidenza la bellezza delle foto; dovrà essere studiata ad hoc da uno studio grafico. Per ultimo dovrà mettere a disposizione degli utenti delle chiare call to to action, ovvero chiari meccanismi per mettersi in contatto con il professionista o per richiedere un preventivo.

Il sito deve proporre chiaramente i link ai principali social network sui quali il fotografo ha deciso di proporsi. Nel caso dei wedding photographer i più consigliati sono Facebook, Pinterest e Flickr.

Infine, per quanto riguarda la realizzazione del sito web, quest'ultimo dovrà essere collegato ovvero proporre i link ai principali portali di settore su cui il fotografo di matrimoni ha la sua scheda professionale, per dar modo ai futuri clienti di leggere i feedback e le recensioni ricevute dai precedenti clienti.